Valmadrera Stop all’assedio di villeggianti   Presidio fisso dei vigili verso San Tomaso
Le auto lungo via San Bartolomeo domenica scorsa nonostante il divieto

Valmadrera Stop all’assedio di villeggianti

Presidio fisso dei vigili verso San Tomaso

La soluzione in seguito al caos di settimana scorsa con residenti bloccati in casa Controlli anche a Parè per le proteste. Video dei baristi per rialzare la testa dopo la chiusura

Oggi la nuova zona a traffico limitato di via San Carlo Borromeo, piazza Fontana e via Del donatore sarà presidiata da mattina a sera, per impedire l’assalto di chi, pur non residente, passa la transenna per parcheggiare - come la scorsa settimana e ieri - ai piedi di San Tomaso, risparmiandosi quattro passi, ma assediando le case dei residenti. Ieri è risuccesso nonostante il meteo incerto, e con reazioni vivaci degli abitanti, dilagate sui social.

L’organizzazione

«Oggi, coi vigili volontari e la Protezione civile – informa il comandante della polizia intercomunale, Cristian Francese – ci siamo organizzati per un presidio fisso, così da informare e indirizzare verso gli altri luoghi di sosta: si manterrà in contatto radio con la nostra pattuglia che, frattanto, sarà libera di sorvegliare il resto del territorio».

Incluso Paré, dove pure il fenomeno - e la tensione - è alle stelle: si moltiplicano le lamentele, anche lì degli abitanti, con testimonianze di chi, rincasando la sera dal lavoro, si è ritrovata «venerdì impossibilitata a parcheggiare e andare a letto, fino a dopo mezzanotte; neanche un posto e, anzi, auto in doppia fila sino alla galleria».

Altri particolari su La Provincia di Lecco in edicola domenica 31 maggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA