Valmadrera: aiuto ai lavoratori Husqvarna «Tariffe agevolate per tutti i servizi»
Il presidio dei lavoratori della Husqvarna in occasione della visita di Francesca Re David (Fiom Cgil)

Valmadrera: aiuto ai lavoratori Husqvarna
«Tariffe agevolate per tutti i servizi»

Il provvedimento dell’amministrazione comunale dopo la crisi
«Buono pasto scolastico al minimo e rateizzazione dei tributi locali per i residenti in città»

«Per i lavoratori dell’Husqvarna residenti a Valmadrera, il Comune è disponibile alla ratealizzazione dei servizi»: il sindaco, Antonio Rusconi, spiega il provvedimento «pensato per supportare le famiglie dei dipendenti in condizioni di difficoltà».

La porta degli uffici è aperta: «Riteniamo di andare incontro alle maestranze con tutti i costi che possono spaziare dalla retta della casa di riposo, se hanno parenti ricoverati, fino alla mensa scolastica nei vari livelli di istruzione: in questo caso – precisa il sindaco – il buono pasto corrisposto dai figli potrà essere ridotto, scalando fino allo scaglione di reddito minimo, con una significativa diminuzione dell’importo da pagare. Tra le agevolazioni – aggiunge Rusconi – è prevista la rateazione di tributi comunali, come la tassa sui rifiuti. Invitiamo, quindi, i lavoratori così duramente colpiti dalla crisi dell’Husqvarna a prendere contatti con gli uffici per la valutazione dei rispettivi casi e l’applicazione delle misure e delle riduzioni previste».

Tutti i particolari su “La Provincia di Lecco” in edicola giovedì 11 luglio


© RIPRODUZIONE RISERVATA