Pescate piange Armando Sala  Giornalista e consigliere
Pescate - Armando Sala

Pescate piange Armando Sala

Giornalista e consigliere

Storico esponente del socialismo lecchese

È spirato a 71 anni. Lascia la moglie e due figli

i

Giornalista, storico esponente del socialismo lecchese e consigliere comunale. Era tutto questo e molto altro, Armando Sala, residente a Pescate, morto oggi all’età di 71 anni. Aveva lavorato come giornalista per diverse testate locali ed era stato anche autore di alcuni libri. Forte era anche il suo impegno politico per il partito Socialista e poi nei sindacati, nello Spi Cgil. Si era occupato di comunicazione anche per l’associazione “Vera Brianza”.

A ricordarlo è il sindaco di Pescate, Dante De Capitani: «Armando è stato uno storico consigliere comunale: entrato in Consiglio nel 1972, ha ricoperto per oltre vent’anni il ruolo di capo dell’opposizione di sinistra. Era molto attento al paese e ha profuso un grande impegno nella sua azione in un periodo in cui la democrazia cristiana imperava in quasi ogni municipio. Metteva passione e competenza in tutto quello che faceva, sempre con un grande rispetto per tutti. Ha dato a Pescate più di quello che Pescate ha dato a lui».

Sala lascia moglie e due figli. Il funerale si terrà lunedì alle 11 nella chiesa parrocchiale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA