Pescate, la maxi panchina nel parco  «Mai autorizzata» da Adda Nord
Pescate - La maxi panchina di Pescate

Pescate, la maxi panchina nel parco

«Mai autorizzata» da Adda Nord

Per il sindaco Dante De Capitani, il nulla osta non serve

La panchina gigante, installata nel parco Addio Monti di Pescate fa storcere il naso ai vicini.

Comunque, piaccia oppure no, da un mese a questa parte, sono tantissime le persone che la raggiungono per una foto. Molti però si chiedono come sia stato possibile che il parco Adda Nord, solitamente avaro nel rilasciare autorizzazioni paesaggistiche, abbia dato il via libera alla maxi seduta.

La risposta è tanto semplice quanto incredibile: in verità, il parco non ha rilasciato alcun permesso.

Lo conferma lo stesso sindaco di Pescate Dante De Capitani: «Non abbiamo richiesto alcuna autorizzazione perché si tratta di una panchina, e non di un manufatto. La panchina, anche se ha un peso notevole, non è ancorata al terreno e può essere spostata in qualsiasi momento».

Al parco Adda Nord, puntualizza il primo cittadino, «l’ufficio tecnico ha inviato una comunicazione».

E, a quanto risulta, a distanza di quasi un mese dall’installazione, poiché la panchina si trova ancora lì, nessuno ha avuto nulla da obiettare. Insomma: De Capitani ha fato valere il principio del silenzio-assenso.

Al Parco Nord trasecolano. «Personalmente non ne so nulla - ammette la presidente Francesca Rota - Non so nemmeno di che cosa si tratti. Andrò comunque a vederla».

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA