Olginate, la protesta degli imprenditori  «Aspettiamo l’illuminazione da 8 anni»
Il tratto illuminato di via delle Industrie

Olginate, la protesta degli imprenditori

«Aspettiamo l’illuminazione da 8 anni»

Nella zona produttiva i lampioni sono stati installati solo per un tratto

«Con i camion in manovra pericolo per pedoni e ciclisti»

Manca l’illuminazione, e la zona industriale di Olginate all’imbrunire diventa pericolosa per la presenza di pedoni e ciclisti che transitano dove passano e fanno manovra anche tir e camion, e dove il buio favorisce la presenza di vandali e strani giri.

A sollevare il problema sono alcuni degli imprenditori della zona produttiva di via Delle Industrie, vicina al tratto di pista ciclopedonale che porta all’ex ponte ferroviario, ora ciclopedonale.

Si tratta di Autotrasporti Cattaneo Maurizio, Lariana autotrasporti, Ascof e Paolo Colombo apparecchiature elettriche

Gli imprenditori hanno preso carta e penna e hanno scritto al sindaco Marco Passoni per chiedere all’amministrazione comunale di intervenire.

«Chiediamo il completamento dell’illuminazione pubblica che attendiamo da otto anni. I pali sono presenti fino a un certo punto della via, poi più nulla in tutta la zona in cui si concentrano le nostre aziende». Una zona completamente al buio.

E spiegano. «Si tratta di una questione di sicurezza. Innanzitutto per l’incolumità di chi vi transita. Molti pedoni e ciclisti che raggiungono questa parte del paese, spesso non utilizzano la pista, tanti infatti percorrono la strada principale e non indossano materiale idoneo al renderli visibili, come fari o giubbetti catarifrangenti e questo all’imbrunire o quando piove e c’è nebbia aumenta il rischio di investimenti. Intorno alle nostre aziende c’è continuo movimento di tir e camion che rischiano di non vederli e travolgerli. E non vorremmo proprio che succeda». Ma il buio favorisce anche la presenza di strani giri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA