Follia in campo e sugli spalti  Rissa sedata dai carabinieri
Il centro sportivo di Civate, teatro del movimentato episodio

Follia in campo e sugli spalti

Rissa sedata dai carabinieri

Civate, botte e insulti al termine della partita tra Lecco Alta e Verderio

Quando in gioco c’è l’obiettivo stagionale, gli animi è possibile che si scaldino anche in modo eccessivo. Anche se nessun traguardo sportivo dovrebbe giustificare comportamenti violenti.

Quanto accaduto ieri sul campo di calcio di Civate va contro tutti i dettami del fair play sportivo.

Nel pomeriggio è andata in scena la gara di ritorno dei play out di Seconda Categoria tra Lecco Alta e Verderio. Al termine dell’incontro, che ha visto soccombere i brianzoli, sono iniziate a volare parole grosse e il passaggio alle mani è stato cosa rapida, tra i giocatori. I tafferugli in campo hanno quindi contagiato anche il pubblico, tanto che è stato necessario l’intervento dei Carabinieri per calmare gli animi.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA