Covid, contagi triplicati a Valmadrera  Il sindaco: «Tutti sotto i trent’anni»
I nuovi contagiati sono quasi tutti giovani, sotto i 30 anni

Covid, contagi triplicati a Valmadrera

Il sindaco: «Tutti sotto i trent’anni»

Il primo cittadino nel suo saluto di Ferragosto rilancia il tema della prevenzione - «Da due positivi siamo passati a sei, i giovani continuano ad avere comportamenti a rischio»

Salgono nuovamente i contagi a Valmadrera: il coronavirus colpisce, ora, a trent’anni. Sei, i casi. L’allarme proviene direttamente dal sindaco, Antonio Rusconi.

«A Valmadrera – informa - eravamo scesi a due soli positivi in tutto: avevamo raggiunto il minimo assoluto; invece, nell’ultima settimana, la conta è ricominciata e ci ritroviamo, oggi, con progressivi piccoli incrementi sia nei positivi, sia nel conteggio di coloro che sono sottoposti a sorveglianza. Non è, purtroppo, il solo dato a preoccupare: c’è anche una caratteristica comune: tutti i contagiati sono sotto i 33 anni».

È una triste conferma del trend che lo stesso Rusconi già aveva indicato alla fine di luglio: «Cinque positivi al coronavirus - allora - e tutti nuovi casi; età media, attorno ai 35 anni»; così aveva avvertito il sindaco, ma si era poi verificato un decremento, fino alla soglia minima.

L’articolo completo su La Provincia di Lecco di oggi, 15 agosto


© RIPRODUZIONE RISERVATA