Civate, ponte di Isella  entro luglio il debutto

Civate, ponte di Isella

entro luglio il debutto

Tra il 20 e i 25 l’inaugurazione dell’opera concordata in queste ore tra Anas e l’amministrazione comunale

In questi giorni avverrà la gettata in calcestruzzo, sarà dotato anche di videosorveglianza e illuminazione adeguata

Tra il 20 e il 25 luglio si taglierà il nastro del ponte d’Isella. «È la data concordata, salvo imprevisti, con Anas»: lo rende noto il sindaco, Angelo Isella all’indomani del confronto sul rush finale dell’opera, che romperà l’isolamento della frazione a lago, esclusa dal resto della viabilità da novembre 2016.

Una lunga storia

Com’è risaputo, il cavalcavia di Isella è stato dichiarato inagibile all’indomani del crollo del ponte gemello di Annone. La demolizione di ciò che ne resta avverrà anch’essa nelle prossime settimane; intanto, la ricostruzione è alle battute finali. All’opera c’è la “Preve Costruzioni” di Cuneo. Negli ultimi giorni, è stata gettata la soletta della ciclopedonale che fiancheggia il lago e che passerà sotto il nuovo cavalcavia, in un breve tunnel.

«Data la collocazione, ho concordato con Anas che venga dotato di videosorveglianza – informa sempre il sindaco – e sarà collegata al sistema comunale; anche i due marciapiedi di servizio lungo il ponte saranno dotati di telecamere; tutto, naturalmente, sarà inoltre adeguatamente illuminato. In questo momento – continua Isella – l’impresa sta armando il punto in cui in passato si formava una sorta di gradino, all’imbocco del vecchio ponte, per il cedimento del terreno: in questi giorni avverrà la gettata del calcestruzzo».

Tutti i particolari su La Provincia di Lecco in edicola sabato 6 giugno


© RIPRODUZIONE RISERVATA