Calolzio, Ladri scatenati alla scuola   Rubano computer e lavagne luminose
Un altro furto di computer alla scuola elementare del Pascolo

Calolzio, Ladri scatenati alla scuola

Rubano computer e lavagne luminose

Nono furto nel plesso del Pascolo nell’arco di pochi anni. Una vergogna

Dura presa di posizione dell’amministrazione e del consiglio d’istituto, in arrivo telecamere

A pochi giorni dalla ripresa delle lezioni, prima del rientro dei piccoli studenti alla scuola del Pascolo sono arrivati i ladri che hanno rubato proiettori, computer e lavagne multimediali. La nona incursione dei soliti ignoti nell’edificio scolastico della frazione.

La scoperta

A denunciare i fatti, il vicesindaco Aldo Valsecchi e l’assessore Dario Gandolfi che si sono attivati insieme alla scuola e ai genitori, per porre rimedio e far trovare ancora una volta la scuola funzionante e sanificata, visto che oggi bambini, bambine e insegnati torneranno in aula.

«Purtroppo dopo tutte le peripezie passate quest’estate per dotare le aule scolastiche di Lim e per renderle idonee per svolgere la didattica in presenza, il plesso scolastico di Pascolo ha subito nei giorni precedenti, quindi durante la chiusura natalizie, il furto dei proiettori, dei computer ed altro».

«Abbiamo garantiamo la sanificazioni dei locali prima delle lezioni - precisa Gandolfi - e ci faremo carico di installare sistemi dissuasori provvisori. Siamo infatti in attesa dell’esito della gara di un bando per la realizzazione di un sistema di videosorveglianza in tutto il paese che permetterà sia l’identificazione delle targhe dei mezzi sia il riconoscimento facciale.

Altri particolari su La Provincia di Lecco in edicola giovedì 7 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA