Battaglia contro le alghe  Tessuti sul fondo del lago
Quest’anno va meglio, ma nel recente passato tante alghe nel lago di Garlate

Battaglia contro le alghe

Tessuti sul fondo del lago

Garlate. Stanziamento di 75 mila euro dalla Regione per il progetto. Il problema da anni interessa tutti i comuni rivieraschi a sud di Lecco

Uno stanziamento di 75 mila euro dalla Regione Lombardia per finanziare un progetto sperimentale per eliminare il fastidioso, puzzolente e costoso problema delle alghe.

Sta prendendo forma la battaglia avviata dall’amministrazione comunale di Garlate e assunta poi dagli enti superiori che sono stati coinvolti l’anno scorso, proprio dal sindaco Giuseppe Conti e dal capogruppo dell’opposizione Daniele Cortenova, per debellare il problema delle piante acquatiche non autoctone. Le cosidette alghe che ogni estate infestano il lago di Garlate e creano problemi ai residenti e al turismo a Garlate, Pescate, Olginate, Vercurago e Lecco.

«L’accordo di collaborazione avrà durata fino al termine del 2020 e permetterà di individuare le aree dove procedere allo sfalciamento delle alghe posizionando anche dei tessuti sul fondo affinché si impedisca la ricrescita della macrofite - spiega Piazza, che ringrazia poi gli enti coinvolti - Questa collaborazione pilota è frutto dell’azione condivisa degli enti comunali».

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola giovedì 18 luglio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA