Aggressione alla stazione di Calolziocorte  In quattro si scagliano su uno straniero
La stazione di Calolziocorte, dove è avvenuta l’aggressione

Aggressione alla stazione di Calolziocorte

In quattro si scagliano su uno straniero

La vittima è stata portata in pronto soccorso. Resta ignoto il motivo del pestaggio. «Grazie alla videosorveglianza la situazione sta migliorando. Previste altre cinque telecamere»

Quattro contro uno, ieri mattina, sul binario 3 della stazione di Calolziocorte. Ad avere la peggio, un trentaquattrenne di colore che, circondato da altre persone di origine straniera, sotto gli sguardi spaventati e preoccupati di qualche viaggiatore in transito, è stato preso a calci e pugni.

Un’aggressione durata appena qualche minuto, ma che ha fatto scattare il campanello d’allarme. Qualcuno, temendo che la cosa degenerasse, ha subito chiamato il 112, facendo intervenire sul posto i carabinieri, mentre qualcun altro ha richiesto l’intervento dei volontari del soccorso di Calolziocorte.

Purtroppo, quando i militari sono arrivati in via Galli, i quattro aggressori se l’erano già data a gambe levate.

L’articolo completo sull’edizione di giovedì 15 settembre de La Provincia di Lecco


© RIPRODUZIONE RISERVATA