Sabato 15 Ottobre 2011

La moglie lo lascia, lui si uccide buttandosi da ponte a Cosenza

Catanzaro, 15 ott. (TMNews) - "Mia moglie mi ha lasciato" è stato questo l'urlo lanciato da un 37enne della provincia di Cosenza prima di lasciarsi cadere nel vuoto di un ponte sulla strada statale 107 che collega Paola a Crotone. La notizia si legge oggi sulle pagine regionali del "Quotidiano della Calabria". L'amore della sua vita lo ha lasciato, è lui si ammazza perché non sopporta il dolore di questa perdita. L'uomo originario di Montalto Uffugo nel cosentino, la città in cui ambientata l'opera di Ruggero Leoncavallo "I Pagliacci", ieri poco dopo mezzogiorno ha raggiunto con la sua autovettura il ponte di "Celico" appunto sulla strada statale 107, e poi sceso dall'autovettura si è lanciato nel vuoto, nonostante parecchie persone, una volta capiti gli intenti del giovane hanno tentato di dissuaderlo. Un ragazzo che passava di lì ha provato persino a prenderlo dalla maglietta, ma il 37enne si è sfilato l'indumento e mentre volava già per oltre cento metri ha continuato a gridare: "Non voglio vivere senza lei". In pochi secondi il destino ha lasciato sgomenti i presenti che ora difficilmente dimenticheranno l'accaduto.

FMC

© riproduzione riservata