Lunedì 20 Febbraio 2012

'Ndrangheta, sequestro beni cosca Vibo

(ANSA) - CATANZARO, 20 FEB - La Direzione Investigativa Antimafia di Catanzaro ha sequestrato beni per un valore di oltre 700 mila euro riconducibili a Domenico Campisi, di 44 anni, ritenuto vicino alla cosca Mancuso di Limbadi (Vibo Valentia), ucciso a colpi di fucile il 17 giugno del 2011 nelle campagne di Nicotera, nel vibonese. Il provvedimento di sequestro e' stato emesso dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale di Vibo Valentia che ha accolto la richiesta avanzata dal Direttore della Dia D'Alfonso.

CNT

© riproduzione riservata