Una Scalia da record

al Trofeo Settecolli

Nuoto. L’oggionese stabilisce il nuovo primato italiano nei 50 dorso in 28.01 classificandosi in quarta posizione. «Ora vorrei abbattere il muro». Cancellato il precedente di 28.07 che apparteneva alla compagna di club Gemo

Una Scalia da record al Trofeo Settecolli
La lecchese Silvia Scalia ancora una volta si è superata, stabilendo il record italiano nei 50 dorso

Silvia Scalia da record nel fine settimana al Foro Italico di Roma in occasione degli Internazionali di Nuoto, 55^ edizione del Trofeo Settecolli in vasca da 50 metri.

In uno degli appuntamenti più importanti e prestigiosi della stagione natatoria, l’atleta oggionese classe 1995, portacolori del Circolo Canottieri Aniene, è riuscita a firmare un record nazionale.

Scalia ha nuotato la finale dei 50 dorso in 28.01, conquistando la quarta posizione ma soprattutto stabilendo il nuovo primato italiano nella specialità, cancellando il precedente di 28.07 che apparteneva alla compagna di club e di nazionale Elena Gemo (nuotato a Roma il 12 giugno 2015), che annuncia a fine giornata il proprio ritiro. «Ora l’obiettivo - dice Silvia - è riuscire ad abbattere il muro dei 28 secondi».

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola lunedì 2 luglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA