Tommy Sala, lungo recupero  Intanto i giovani cresceranno
Stefano Baruffaldi

Tommy Sala, lungo recupero

Intanto i giovani cresceranno

Sci. Stagione dedicata alla crescita dei talenti in casa Sci club Lecco. Occorrerà pazienza

Dopo l’inizio della Coppa del mondo e i giganti Fis di Solda (doppio quarto posto per il derviese Stefano Baruffaldi) è entrata nel vivo la stagione invernale dello sci alpino. Tempo dunque di mettere sul tavolo obiettivi e speranze di questo 2018/19.

In casa Sci club Lecco abbiamo ascoltato le ambizioni del vice presidente Pietro Brivio, abbottonato più che mai, una sorta di fortino inespugnabile: «Per la categoria Giovani speriamo di fare bene con i vari Davide Cazzaniga, Nicolò Molteni, Martina Nobis e Petra Smaldore. Però non mi voglio sbilanciare, non sono amico dei pronostici, viviamo alla giornata augurandoci di toglierci delle soddisfazioni. Altro non aggiungo».

«Dispiace per Tommy Sala, un infortunio che non ci voleva davvero, tuttavia sono cose che possono capitare. L’annata è compromessa, difficile quantificare ora i tempi di recupero, speriamo possa comunque rientrare, il più celermente possibile».

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola giovedì 15 novembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA