Moto club Valsassina,  un grande Europeo
Il pilota di Margno Matteo Grattarola, terzo in Valsassina nella prima prova del campionato europeo

Moto club Valsassina,

un grande Europeo

Il sodalizio ha splendidamente organizzato a Cortenova il campionato continentale di trial con 15 nazioni. Un pizzico di delusione per Grattarola, solo terzo.

Alzi la mano quale moto club sarebbe in grado in soli quindici giorni di organizzare una gara valida per il Campionato d’Europa di Trial? Sembrerà strano e quasi impossibile ma lo staff del Moto club Valsassina c’è riuscito rimboccandosi le maniche e alla fine oltre ad averlo realizzato si è preso anche i complementi dei piloti, contenti di aver preso il via nella gara di Cortenova.

Ben 15 le nazioni presenti a questa prima di Europeo che hanno sorpreso anche gli organizzatori, ma i piloti giunti da quasi tutta l’Europa hanno davvero trovato pane per i loro denti.

In gara anche il pilota di casa Matteo Grattarola (Beta) e la notizia è che il poliziotto di Margno non ha vinto nella gara di casa. Anzi il Gratta chiude con un terzo posto che davvero lascia un interrogativo anche se poi lo stesso campione italiano dal podio delle premiazioni ha sottolineato che oggi sarà lì a rifare lo stesso percorso per capire dove ha sbagliato.

Non gli è bastato il supporto dei tifosi di casa nell’Arena stadium della Valle dei Mulini di Cortenova, una conca naturale dove gli spettatori hanno potuto assistere ai passaggi spettacolari nel fiume e sui sassi bagnati non risparmiando ai più bravi scroscianti applausi anche a scena aperta.

La gara se l’è portata a casa il pilota di Chiomonte (To) Gianluca Tournour (Gas Gas) che ha disputato una gara impeccabile perché è partito a testa bassa e ha preso il comando della gara sin dall’inizio senza abbandonarlo mai.

A trovare un’autentica giornata di grazia è il campione norvegese Sondre Haga (Beta) che ha prenotato il secondo gradino con una gara impeccabile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA