Melesi, bis di bronzi negli Usa  Davanti alla fuoriclasse Vonn
Roberta Melesi (seconda da destra) bel gruppo delle azzurre che posa con Lindsey Vonn (terza da sinistra)

Melesi, bis di bronzi negli Usa

Davanti alla fuoriclasse Vonn

Doppio podio per la lecchese nelle prime due gare del circuito Nor-Am. A seguire i giganti nel ritiro delle azzurre, l’indimenticabile campionessa.

La visita (con annessa foto di rito) nei giorni scorsi di Lindsey Vonn, la campionessa statunitense che ha dominato lo sci alpino dal 2000 al 2010, nel ritiro della Nazionale italiana a Copper Mountain, in Colorado, ha portato bene a Roberta Melesi.

La ballabiese (25 anni) ha infatti messo a referto, nei due giganti disputati sulla pista nord americana di Copper, per due volte il terzo posto. Un doppio podio a stelle e strisce, nelle prime due gare del circuito Nor-Am, che carica il morale delle lecchese, in vista dei prossimi impegni.

Giovedì nel primo gigante Melesi è stata protagonista di una bella rimonta nella seconda manche.

La lecchese, decima al termine della prima manche, ha realizzato il miglior tempo nella seconda, grazie al quale ha recuperato sette posizioni, fino al terzo e ultimo gradino del podio, con un ritardo di 1”05 dalla vincitrice la svedese di passaporto Estelle Alphand, leader di giornata con il tempo complessivo di 2’13”79 davanti alla canadese Britt Richardson, seconda a 64 centesimi.

Ieri, invece, la ballabiese è stata regolare nelle due manche: terza nella prima e terza anche nella classifica finale.

Nella prima infatti è salita sul terzo gradino del podio, con un distacco di 1”48, alle spalle di “niente meno che” Federica Brignone (che ha fatto gara a sé) e della svedese Estelle Alphand (+39 centesimi).

Nella seconda manche Melesi ha fatto registrare il quarto tempo con un gap di 2”36 da Brignone. La lecchese però ha conservato il terzo posto a 1”70 da Alphand e 3”84 dalla prima della classe (di gran lunga), Brignone.

La due giorni è stata più che positiva per la lecchese che tra un paio di giorni lascerà Copper Mountain per dirigersi verso Killington, nel Vermont, dove sabato 27 andrà in scena il secondo gigante di Coppa del Mondo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA