Marathon Bike della Brianza   In palio c’è la maglia tricolore
Uno dei tanti cartelli apposti nella Brianza lecchese che ricordano l’appuntamento con la Marathon Bike

Marathon Bike della Brianza

In palio c’è la maglia tricolore

Domenica a Casatenovo la gara sugli 80 chilometri sarà valida quale campionato italiano. Previsti anche altri due tracciati, l’uno di 49 chilometri e l’altro di 30. La partenza alle 9.

Per assegnare la maglia tricolore, gli 80 chilometri della Marathon Bike della Brianza - con l’organizzazione del Bike Action Team Galgiana - che si corre domani in provincia di Lecco con partenza e arrivo a Casatenovo offriranno ai partecipanti un percorso davvero significativo condito da 2.300 metri di puro dislivello.

Riconfermati i tracciati Classic di 49 chilometri e Short di 30, disegnati nel medesimo modo dell’ultima edizione disputata nel 2019, per la competizione vera e propria, il percorso proposto agli atleti in gara ripresenterà i passaggi più significativi del percorso consueto, con l’aggiunta di due varianti, una delle quali sarà un inedito e impegnativo anello a Valgreghentino.

Dopo la partenza, la prima salita fuoristrada sarà in Valle Santa Croce, quella del Cancello-Via del Sindaco; da lì, i concorrenti proseguiranno lungo la prima variante rispetto al 2019, un anello che toccherà la Cappelletta di Crippa, le serre di Sirtori, risalirà il bosco di Crippa fino alla località Lissolo e, dalla Panoramica di Montevecchia, raggiungerà il Monastero di Bernaga.

A questo punto inizierà la lunga e divertente discesa che porterà la corsa a Castello Brianza, punto a partire dal quale ci sarà il tratto più impegnativo che, in rapida successione, supererà Colle Brianza e Ravellino, per raggiungere Consonno.

A Dozio, il percorso affronterà la già citata variante di Valgreghentino, una discesa con fondo acciottolato di poco più di 1.6 chilometri di lunghezza caratterizzato da una serie di tornati stretti, seguita da un’impervia strada che da Biglio riallaccerà il tracciato al suo sviluppo classico con le salite di Campiano, Campsirago, Campione, Cagliano; al chilometro 45, il gpm del San Genesio.

I successivi cinque chilometri saranno di discesa e toccheranno gli abitati di Giovenzana e Santa Maria Hoè, per poi nei rimanenti 27 chilometri affrontare una lunga serie di corte salite e brevi discese nelle zone di La Valletta (Perego), Monte, Montevecchia, Cernusco Lombardone, Osnago, Maresso, fino all’arrivo di Casatenovo.

Con l’allungamento del percorso il tempo massimo per portare a termine la Marathon Bike della Brianza è di 7 ore, con inizio fissato alle 9 del mattino e chiusura entro le 16. È stato inoltre previsto un cancello orario di tempo massimo al passaggio in località Cagliano, che sarà chiuso dopo le 13.


© RIPRODUZIONE RISERVATA