La Picco guarda in alto   e invita al Bione
La Picco viene promossa e torna in serie B1. E’ storia della scorsa primavera e Righetti guarda ancora in alto

La Picco guarda in alto

e invita al Bione

Volley serie B1. Sabato sera a partire dalle 21 l’Acciaitubi impegnata in casa controVarese ultima in classifica. Appelli agli imprenditori e al pubblico attraverso cartelloni a Valmadrera e alla funivia di Bobbio sognando l’A2

Torna a giocare davanti ai suoi tifosi (sabato sera alle 21), l’Acciaitubi Picco Lecco di coach Gianfranco Milano.

Lo fa a distanza di un mese, affrontando al Bione la cenerentola del campionato di serie B1 ossia la Scuola Varese, ultima con soli quattro punti in carniere.

Gara dall’esito praticamente scontato viste le enormi differenze tra i due sestetti: La Picco seconda forza del torneo con 35 punti, l’altro serio candidato alla retrocessione in B2.

Intanto, le partite casalinghe della Picco vengono sponsorizzate in modi alquanto importanti come sottolinea il presidente biancorosso Dario Righetti: «Da un paio di mesi abbiamo investito dei soldi, per cercare di invogliare gli imprenditori del territorio a entrare nella Picco. Ad esempio a Valmadrera un cartellone pubblicitario ricorda i nostri appuntamenti casalinghi, e recentemente all’ingresso dell’entrata della funivia a Bobbio simboleggiano le immagini delle nostre Ferrario, Santini e Stomeo che invitano a tifare biancorosso».

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola sabato 9 febbraio. Nella stessa pagina anche i nuovi impegni di Olginate e Mandello in serie B2.


© RIPRODUZIONE RISERVATA