Il Lecco nasconde il suo assetto

«Aggrediremo, questo è certo»

Calcio serie D. Mister Gaburro fa un po’ di pretattica ma annuncia sorprese. Il Borgosesia ha cambiato l’ossatura della squadra, pronte le contromisure

Il Lecco nasconde il suo assetto «Aggrediremo, questo è certo»
Lisai in azione contro i piemontesi nel primo confronto stagionale

Borgosesia-Lecco (domenica dalle 14.30, anche qui sul nostro sito in diretta web) è la partita cardine del primo “mini campionato” del girone di ritorno.

Gaburro ha una tabella di marcia precisa e la divide in gruppi di cinque gare. Le prime tre sono andate. Ora ci sono davanti Borgosesia e Lavagnese. Poi si tireranno i primi conti.

Parziali finché si vuole, ma importanti perché oramai non si è tanto lontani dal poter tirare la riga finale. «Penso che abbiamo fatto una grande settimana, soprattutto da parte di chi gioca meno e questo è un segnale importante per capire chi è sul pezzo e tradurlo in una prestazione importante».

Una cosa la vuole di sicuro, Gaburro: «Mi aspetto di andare sopra all’avversario in maniera veemente. L’abbiamo sempre fatto, ma non con grande impatto sull’area di rigore. Vorrei vedere qualcosa di diverso».

Tutti i dettagli negli ampi servizi delle due pagine speciali dedicate alla serie D, su “La Provincia di Lecco” in edicola domenica 27 gennaio. Nello stesso numero, un’altra pagina con tutti gli impegni delle altre squadre lecchesi dall’Eccellenza alla Terza categoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA