Giorgio Galli, cuore bluceleste:   «Sempre vicino ai miei compagni»
Giorgio Galli, 24 anni, dovrà stare lontano dai campi di calcio ancora a lungo per infortunio

Giorgio Galli, cuore bluceleste:

«Sempre vicino ai miei compagni»

Lo sfortunato centrocampista è stato operato il 25 novembre, per lui la stagione è finita - «È un dolore vedere le partite in televisione, seguo anche gli allenamenti di persona: la squadra è di valore»

Giorgio Galli, 24 anni, lo sfortunato centrocampista bluceleste operato il 25 novembre scorso al crociato del ginocchio destro: per lui un campionato finito sul campo, non lo è a livello mentale e di supporto alla squadra come emerge dalle sue parole.

«Le partite le ho viste tutte e seguo anche gli allenamenti in persona. Sono contento del rafforzamento voluto dal presidente. Io purtroppo non credo riuscirò a dare una mano. Foglia? Non lo conosco di persona. Ci ho giocato contro qualche volta e penso sia un buon giocatore. Da quanto so, è uno di qualità che gioca davanti alla difesa. Un regista. Ci darà sicuramente una mano».

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani, 9 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA