Fantastico oro per Panizza

Da Mandello sul tetto d’Europa

Canottaggio, l’atleta della Moto Guzzi ha vinto nel quattro di coppia senior di canottaggio

Fantastico oro per Panizza Da Mandello sul tetto d’Europa
La felicità degli azzurri campioni d’Europa, Andrea Panizza è il primo da destra

Mandello del Lario torna d’oro. La Canottieri Moto Guzzi scrive una pagina nuova nel corposo libro delle sue glorie passate con l’atleta più in forma del momento: Andrea Panizza, passato quest’anno alle Fiamme Gialle ma, per effetto del doppio tesseramento, ancora iscritto al sodalizio mandellese del presidente Livio Micheli.

Panizza, ieri, è salito sul podio più alto di Glasglow, dove sono in corso i campionati europei assoluti, per ricevere la medaglia d’oro di campione continentale con i suoi tre compagni di voga del quattro di coppia senior, che sulle acque scozzesi è stato protagonista della gara sicuramente più bella della giornata. Una finale spettacolare, infatti, quella della barca azzurra, tutta targata Fiamme Gialle , con il capovoga Giacomo Gentili, Luca Rambaldi, Andrea Panizza al terzo carrello e il prodiere Filippo Mondelli. Il quadruplo azzurro cerca l’acuto in acqua 4 in questa finale, che inizia con l’Ucraina a sprintare subito fuori dai blocchi a 46 colpi mentre tocca i 50 il capovoga Gentili. Si distende la regata e prima è la Polonia a prendere il comando ma si tratta di un fuoco di paglia perché i quattro azzurri risucchiano subito i polacchi andando ad occupare la prima posizione a metà gara, con oltre mezzo secondo sulla Polonia mentre per il bronzo l’Ucraina sta avendo la meglio sull’Olanda. Prosegue compatta l’Italremo del quadruplo, che ai 1500 metri addirittura prova a mettere luce tra sé e gli avversari. Domina questa finale la barca azzurra, nuovamente splendida protagonista di una specialità della quale ha scritto la storia. Gli ultimi 500 metri vedono gli avversari attaccare l’Italia, la Lituania ci prova ma è troppo forte, troppo potente l’armo azzurro, che sale sul tetto d’Europa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA