Ezio “Randy” Gianola in Moto2  Sarà la mente di Romano Fenati
Ezio Gianola passeggero d’eccezione per il pilota Romano Fenati

Ezio “Randy” Gianola in Moto2

Sarà la mente di Romano Fenati

Motociclismo. L’ex pilota mandellese manager del giovane ascolano. La sua esperienza e i suoi consigli al servizio della promessa nazionale

Gianola in Moto2 con Fenati. Alzi la mano chi non ricorda qualche impresa motoristica di Ezio Gianola, il campione mandellese delle piccole cilindrate nel motomondiale.

Beh, sicuramente se qualcosa vi fosse sfuggito di Gianola, sappiate che il driver lecchese attualmente è uno dei migliori talent scout a livello nazionale in fatto di giovani possibili campioni.

Due carriere parallele che alla fine convergono in un’unica direzione: le corse motociclistiche.

Tra i piloti che Randy Gianola - così chiamato per la somiglianza con Randy Mamola - ha segnalato, c’era un certo Romano Fenati, classe 1996, che lo scorso 2017 è risultato vice campione del mondo della Moto 3. E questo legame tra l’ormai ex pilota di Mandello e il giovane ascolano, è sempre stato fraterno, tanto che quest’anno Romano Fenati con i colori della scuderia Marinelli Snipers Team, ha fatto il salto nella categoria di mezzo, la Moto 2 che sta tra quella della Moto 3 e la MotoGp. Gianola sarà il suo manager.

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola martedì 27 febbraio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA