«Esonerato prima della fine  Questa no, non me l’aspettavo»
Gaspare Scalia portato in trionfo per il salto in A1, ora la retrocessione

«Esonerato prima della fine

Questa no, non me l’aspettavo»

Pallamano serie A1. Deluso l’artefice del salto nella massima categoria. Scalia: «Retrocediamo ma così non si fa, questi giovani hanno un futuro»

«Mi aspettavo una modalità diversa, un atteggiamento differente da parte della società».

Tanta amarezza: un boccone molto amaro da digerire. L’altro giorno, - ne riferivamo già da queste colonne, ndr - sulla panchina dell’Hc San Giorgio Molteno, formazione impegnata nel campionato nazionale di A1 di pallamano, non si era seduto il tecnico Gaspare Scalia. Al suo posto il vice Gianni Breda.

Una situazione che ha un po’ spiazzato tutti. Ma cosa è successo effettivamente? Lo spiega lo stesso ex tecnico del team brianzolo.

Tutti i dettagli con l’intervista a coach Scalia, nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola mercoledì 21 marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA