De Angelis è una sicurezza   Balossi si lascia tutti dietro
Riccardo Ciciliani in un passaggio in discesa

De Angelis è una sicurezza

Balossi si lascia tutti dietro

Trial. Ad Asso si sono corse la prove del Trialario, bene i piloti lecchesi

Sono in crescita le prestazioni di Lorenzo Bettiga e Andrea Borghetti

Ci porta ad Asso nel triangolo lariano il quarto round del Trofeo Trialario challenge giunto alla 18° edizione.

Una gara che ha visto ancora una volta i piloti della provincia di Lecco tra i migliori delle quattro categorie.

Cominciamo a scorrere le classifiche partendo dalla più importante la Pro dove il pilota di Malgrate Pietro De Angelis in sella alla Montesa 4/T si porta a casa un bel quarto posto finendo la gara nella morsa dei piloti valtellinesi Christian Svanella 3° e Paolo Ruffoni 5° che hanno la metà degli anni del nostro De Angelis che ancora una volta firma un buon risultato.

È dalla categoria Expert che arriva una vittoria di un trialista lecchese, Augusto Balossi che in sella alla Gas Gas vince nei confronti del giovane e promettente Valerio Fantini. Il pilota di Germanedo sta facendo una stagione importante e si mette in corsa per la vittoria del trofeo tra gli Expert. Sempre in questo raggruppamento abbiamo anche il giovane di Colico Leonardo Alietti che ad Asso chiude la gara ottavo, ma con una moto da 125, mentre l’introbiese Matteo Arrigoni è 12° seguito a ruota da Riccardo Ciciliani 13°. Nella categoria Dilettanti per trovare il primo dei lecchesi dobbiamo scendere fino al sesto posto grazie a Omar Albini anche lui di colico, mentre nella top ten abbiamo 8° Enrico Zucchi e 9° Maurizio Zugnoni.

A vincere però non è un lecchese ma il comasco Dennis Poncia che precede di poche penalità il valsassinese Claudio Rigamonti che ad Asso offre una prestazione maiuscola anche grazie agli assidui allenamento infrasettimanali. Ma anche sul gradino più basso del podio c’è un pilota della Valle è Gaspare Pomi di Primaluna sulla Montesa. Dalla Valsassina ci spostiamo sulle rive del lago a Colico dove ai piedi del podio chiude ad Asso Lorenzo Bettiga, che è sempre più positivo. Nei suoi risultati. Quinta piazza per il lecchese del quartiere della Bonacina Andrea Borghetti che continua nel Trialario con il sue prestazioni che lo tengono sempre nella top ten. Al sesto posto c’è ancora un pilota di casa lui è Gabriele Aldeghi di Moggio, mentre per il veterano del gruppo Rocco Paolo arriva un positivo 10° posto e punti sempre importanti per la classifica. Per i piloti del trofeo Trialario non c’è riposo perché già questa domenica ci sarà la trasferta a Boario Terme.


© RIPRODUZIONE RISERVATA