«Ci conoscono?   Bene, e noi cambieremo»
Dragoni in azione domenica pomeriggio nell’amichevole del Lecco contro il Crema (3-1 per i blucelesti)

«Ci conoscono?

Bene, e noi cambieremo»

Calcio serie D. Mister Gaburro, tattico e filosofo del calcio, soppesa la rosa rinforzata e valuta tante nuove mosse in vista del girone di ritorno. Lecco bene in amichevole, battuto il Crema per 3 a 1

Tutti ci speravano. In pochi ci credevano. Invece Marco Gaburro a Lecco, diventata sua città adottiva, è riuscito nel “miracolo” di far sognare un’intera piazza. Gaburro, in punta di piedi, senza mai fare proclami, senza strizzare l’occhio a nessuno, senza compromessi, sta costruendo un sogno chiamato “Serie C”.

Ma se l’aspettava una città così, Gaburro, - il blogger filosofo del calcio e non solo - oppure è stata una sorpresa? Nel bilancio di fine 2018 e inizio anno nuovo, ci sta tutto. «Sapevo che la città era bella, ma vivendoci è ancora più bella. Abito a Castello, quartiere storico di Lecco, vado allo stadio a piedi. Mi godo la città e il quartiere. Poi sull’ambiente non avevo aspettative dirette perché sapevo che sarebbe dipeso dai risultati. Per ora sta andando tutto molto bene».

Il Lecco non è più una sorpresa per nessuno: «Il fatto che ci possano conoscere dal punto di vista tecnico-tattico è scontato. Sanno quali sono i nostri punti di forza, ma non siamo una squadra che deve preoccuparsi di ciò. Cambieremo di più e gli avversari ci conosceranno di meno. A livello di modulo saremo gli stessi, ma a livello di interpreti è probabile che faremo scelte diverse».

Intanto domenica in amichevole al Rigamonti-Ceppi, il Lecco ha battuto il Crema per 3 a 1 con gol di Vai, Draghetti e Fall dopo la rete degli ospiti con Ganci.

Tutti i dettagli e altre foto, negli ampi servizi della pagina speciale dedicata alla serie D, su “La Provincia di Lecco” in edicola lunedì 31 dicembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA