Mandello, Appena posizionata
Già distrutta la colonnina dell’autovelox

Nella notte tra sabato e domenica l’apparecchio è stato sradicato e buttato via Ritrovato al mattino dal titolare del Nautilus: «L’ho spostato dalla strada, lì era pericoloso»

Mandello, Appena posizionata Già distrutta la colonnina dell’autovelox
La colonnina è stata sradicata durante la notte

Quell’autovelox proprio non va giù agli automobilisti.Tanto che a pochi giorni dall’esordio una delle colonnine leggi velocità posizionate nei giorni scorsi all’altezza del Nautilus al Moregallo lungo la Lariana è stata sradicata e buttata in mezzo alla strada.

Spaccato il supporto

I vandali hanno agito nella notte tra sabato e domenica di Pasqua, spaccando la base di supporto e togliendo la colonnina sul lato in direzione nord, da Mandello verso Oliveto, per poi lasciarla in mezzo alla strada.

«Domenica mattina alle 7 quando ho aperto, sono uscito all’esterno e ho visto che la colonnina arancione era in mezzo alla Lariana - racconta Joze Jost Koritnik , titolare del Nautilus -, l’ho spostata così da evitare che qualcuno ci finisse addosso con gravi conseguenze. È un gesto vergognoso, da condannare, il Comune di Mandello pochi giorni fa ha posizionato due colonnine, una per direzione, non per fare cassa ma per contenere la velocità e rendere il tratto di rettilineo dopo la galleria, già teatro di gravi incidenti, più sicuro. Appena posizionate le due colonnine arancioni sono state subito un deterrente, ma purtroppo a qualcuno davano fastidio e nella notte tra sabato e domenica una è stata proprio tolta dal suo basamento».

Altri particolari su La Provincia di Lecco in edicola martedì 19 aprile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA