Lecco, trovare subito lavoro

con il diploma in tasca

I numeri Il 93% dei diplomati al Marco Polo di Colico entra in azienda appena terminato il ciclo di studi Anche al Fiocchi tre su quattro hanno un’occupazione

Lecco, trovare subito lavoro con il diploma in tasca
L’istituto Marco Polo di Colico

Il 93% degli studenti che si sono diplomati all’istituto Marco Polo di Colico, nel 2017, all’indirizzo professionale dell’industria e artigianato, hanno trovato lavoro. E così per il 76% di quelli che hanno studiato al Fiocchi.

Il resto ha invece scelto di frequentare l’università o di iscriversi ad ulteriori percorsi di studio per avere qualifiche mirate.

Ma c’è chi sceglie l’università

Risicati all’osso gli inattivi, ovvero coloro che non lavorano e non studiano, salvo qualche caso, la stragrande maggioranza degli studenti delle due scuole sono impegnati.

Lo dice la Fondazione Giovanni Agnelli che ha pubblicato online la nuova edizione del portale Eduscopio, uno strumento che offre gratuitamente un servizio agli studenti della scuola media e alle loro famiglie, per aiutarli a confrontare e a scegliere l’istituto superiore al quale iscriversi.

Per quanto riguarda l’indirizzo tecnico tecnologico, il 75% degli studenti del Viganò di Merate ha trovato celermente lavoro, così come il 72% degli alunni del Greppi di Monticello Brianza e il 68% del Badoni di Lecco. Percentuali che sembrerebbero inferiori a quelle dell’indirizzo di meccanica, ma che in realtà non lo sono, visto che molto studenti che escono dal Badoni, dal Greppi e dal Viganò hanno già come obiettivo di proseguire gli studi universitari.

Inferiore la percentuale di occupazione nel settore tecnico economico, la vecchia ragioneria, dove le possibilità sul territorio sono risicate rispetto all’ambito tecnologico e meccanico: il 72% degli studenti del Bachelet di Oggiono ha già un impiego, e così il 68% sia del Rota di Calolziocorte che del Marco Polo di Colico. Percentuale inferiore invece per gli alunni del Parini di Lecco con il 56%, poco più della metà.

Per quanto riguarda l’indirizzo professionale dei servizi, il 48% degli studenti dell’istituto Bertacchi ha trovato occupazione, il resto ha scelto l’università o è in cerca di lavoro.

Primo contratto dopo 157 giorni

«Per il settore professionale del nostro istituto emergono dati estremamente positivi, in crescita rispetto a quanto rilevato lo scorso anno, dai quali si desume un elevatissimo grado di spendibilità dei nostri titoli di studio professionali nel mondo del lavoro - dice Claudio Lafranconi, preside dell’istituto Fiocchi -. A due anni dal diploma il 74,81% dei nostri studenti lavora e ha una qualifica professionale perfettamente in linea con il titolo di studio conseguito. Ed è aumento rispetto allo scorso anno, l’indice di occupazione: il 76,37% degli studenti trova un’occupazione di almeno sei mesi entro i primi due anni dal conseguimento del diploma. Il dato, inoltre, non tiene conto di coloro che hanno proseguito gli studi all’università, o con percorsi post-diploma».

Altro dato estremamente positivo è che «i nostri diplomati firmano il primo contratto significativo dopo soli 157 giorni dal conseguimento del titolo di studio, e mediamente trovano occupazione a 11 chilometri da casa», conclude il dirigente Lafranconi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA