Ladri inseguiti a Villatico
Uno è stato preso

Smentite dalla polizia locale le minacce ai passanti con un’arma

Ladri inseguiti a Villatico Uno è stato preso
Colico - Sono intervenuti i carabinieri
(Foto di Repertorio)

Allarme nella tarda mattinata a Colico.

Attorno a mezzogiorno in paese e sui social si è infatti sparsa la voce che per le vie di Villatico vi sarebbe stato un uomo, armato di pistola, inseguito dai carabinieri dopo aver messo a segno un furto. Un uomo che per guadagnarsi la fuga avrebbe anche puntato la pistola in direzione di alcuni passanti, quattro persone fra cui un bambino.

Uno scenario, questo, che ha fatto salire alle stelle la tensione e la preoccupazione tra la cittadinanza, soprattutto dei genitori che in quegli stessi minuti stavano andando a prendere i figli al vicino istituto scolastico.

A smentire quanto accaduto, d’intesa con i carabinieri, è stato in prima battuta il comandante della polizia locale dell’Alto Lago Edoardo Di Cesare : «Si tratta di un racconto totalmente infondato. Non c’è stata nessuna fuga di uomini armati, nessuna minaccia ai passanti. Nulla di questo. Noi come Polizia Locale siamo intervenuti in ausilio dei carabinieri a seguito di una segnalazione di un furto».

Uno dei due ladri è stato poi intercettato e fermato.

L’articolo completo sul giornale in edicola domani, mercoledì 30 marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA