Dervio, il Tar dà torto al Comune
“No” al tempio crematorio

Respinto il ricorso dopo la prima bocciatura da parte della Regione

Dervio, il Tar dà torto al Comune “No” al tempio crematorio
Il rendering del cosiddetto “tempio crematorio”

Anche il Tar boccia il tempio crematorio a Dervio. E il gruppo di minoranza “Insieme per Dervio” lo annuncia con grande soddisfazione: «Dopo la Regione Lombardia, che non aveva accolto la domanda presentata dal Comune a dicembre 2020 per realizzare due impianti in paese, anche il Tribunale amministrativo regionale ha respinto il ricorso presentato dal Comune di Dervio e dalla società che avrebbe voluto costruire i crematori all’interno del cimitero».

Nell’udienza del 2 dicembre 2021, le cui motivazioni sono state pubblicate ieri, il Tar lombardo ha ritenuto il ricorso infondato in quanto la Regione aveva escluso la domanda presentata dal per mancanza di requisiti fondamentali specificati nel bando.

L’articolo completo sul giornale in edicola domani, venerdì 15 aprile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA