Lunedì 17 Marzo 2008

Il semaforo anti furbi
sul ponte di Paderno

Il Comune di Calusco d'Adda ha deciso di regolare il passaggio sul ponte San Michele che attraversa l'Adda con il semaforo "photo red" simile a quelli in uso a Montevecchia e Bulciago. La decisione è stata presa per garantire la "necessaria sicurezza e anche per garantire tempi di percorrenza certi ai numerosi automobilisti" che attendono il loro turno al semaforo rosso. L'impianto potrebbe entrare in funzione alla fine dell'estate: prima sarà acquistato dal comune che intende invece affidare a una ditta esterna la riscossione delle contravvenzioni.
A quanto pare è particolarmente diffuso il malcostume di chi, incurante di quanti sono in attesa al semaforo rosso, sorpassa la colonna per attraversare prima degli altri il ponte dell'Adda e raggiungere così Paderno e la sponda lecchese.
Le multe scatteranno solo quando l'auto è fotografata in due momenti distinti mentre oltrepassa la linea di arresto con il "rosso". E a quel punto scatteranno la contravvenzione da 143 euro e la perdita di parte dei punti della patente. Calusco ha anche auspicato che un analogo provvedimento venga preso anche da Paderno d'Adda pur riconoscendo le difficoltà tecniche.

© riproduzione riservata