Il Lecco centra la terza vittoria   Magia di Giudici su punizione
L’urlo di Giudici dopo il gol

Il Lecco centra la terza vittoria

Magia di Giudici su punizione

I blucelesti hanno piegato 3-2 la Pergolettese dell’ex De Paola e ora sono quarti in classifica

LECCO

Il Lecco soffre, segna, si illude, si distrae ma, alla fine, vince 3-2 contro la Pergolettese dell’ex allenatore Luciano De Paola. I blucelesti disputano forse la peggior gara difensiva, con due gol su due generosamente regalati all’avversario, ma poi vanno sempre avanti, stringono i denti e confezionano la terza vittoria consecutiva frutto della capacità di sacrificarsi e dell’unità di intenti.

A decidere la partita è stata una magia al 63’, una punizione calciata da Giudici con il pallone che è andato a sbattere sotto la traversa e poi al di là della linea di porta avversaria. Una trasformazione da cineteca che ha permesso il vantaggio bluceleste, poi difeso dalle belle parate di Pissardo (il migliore in campo).

Ancora non siamo al bel gioco, ma di sicuro vedere tre gol e tanta dedizione, fa bene al cuore…bluceleste. Un Lecco che deve registrarsi ma che, finalmente, avrà presto a disposizione l’intera rosa anche se manca un regista, non essenziale per il gioco che fa D’Agostino, ma sicuramente molto utile.

Su La Provincia di Lecco di domani due pagine sulla terza vittoria di fila bluceleste


© RIPRODUZIONE RISERVATA