Cade per settanta metri in un canale

Donna di 40 anni muore sul Resegone

Cade per settanta metri in un canale Donna di 40 anni muore sul Resegone
Pescate. Il Resegone innevato. Foto Rino Nasatti, Pescate.
(Foto di La Provincia)

Tragedia nel tardo pomeriggio di ieri sul Resegone. Una donna di 40 anni, lituana, ha perso la vita precipitando per circa settanta metri mentre stava percorrendo il sentiero 1, la classica via di salita che dal piazzale della funivia per Erna sale in direzione della vetta.

Erano le 16, quando l’escursionista, che stava camminando verso valle in compagnia di un altro appassionato di montagna (anch’egli lituano), è scivolata nella zona del crocefisso della Bedoletta, a circa metà strada. Un punto delicato in quanto esposto, ma che viene affrontato quotidianamente da decine e decine di escursionisti.

Forse le rocce rese scivolose dalla pioggia che per tutta la giornata ha battuto sul nostro territorio o forse un attimo di distrazione, le sono costate la tragica caduta. È infatti precipitata nel sottostante canalone Comera, che in quel tratto costeggia per alcuni metri il sentiero numero 1.

A dare l’allarme il giovane che stava camminando con lei che l’ha vista cadere nel vuoto e poi ha provato a chiamarla, senza ottenere risposta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA