A Introbio corteo infinito per Ezio   E oggi Lecco dà l’addio a Giovanni
La folla che ha accompagnato il feretro di Ezio Artusi ieri a Introbio

A Introbio corteo infinito per Ezio

E oggi Lecco dà l’addio a Giovanni

L’ultimo saluto ai due uomini del Soccorso alpino travolti da una valanga in Grignetta

Il dolore di una famiglia distrutta. E lacrime trattenute a stento, le parole ferme in gola.

Ieri pomeriggio sono stati in tanti a portare l’ultimo saluto a Ezio Artusi il tecnico del Soccorso alpino, travolto da una valanga venerdì pomeriggio in Grignetta.

Travolto con l’amico e collega Giovanni Giarletta , le cui esequie verranno celebrate questo pomeriggio alle 15.30 nella Basilica di San Nicolò a Lecco.

In un pomeriggio cupo, le nuvole che nascondevano i raggi del sole, il funerale carico di emozioni. C’erano gli amici di sempre, gli amici del Soccorso alpino, e i tanti che lo avevano conosciuto sul lavoro, geometra di professione in Valsassina e non solo era molto noto. C’erano le istituzioni, il sindaco Adriano Airoldi, il prefetto Liliana Baccari e il suo vice Stefano Simeone, e i rappresentanti di tanti paesi della Valsassina.
Tutti i servizi su “La Provincia di Lecco” in edicola lunedì 17 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA