La caccia al gallo forcello agita
le doppiette della Valsassina

Dall'11 ottobre si potrebbe riaprire la caccia al gallo forcello e al fagiano di monte. Il piano di abbattimento però fa discutere e il Comprensorio Alpi valuta le ipotesi proposte dalla Provincia.

La caccia al gallo forcello agita le doppiette della Valsassina

Gli ultimi censimenti eseguiti  dalla Provincia hanno messo in evidenza la presenza di coturnici sul territorio, ma un crescente numero di galli in tutta la valle e nelle zone alpine. Ecco allora che dall'11 ottobre la caccia al gallo forcello potrebbe essere riaperta. Il piano di abbattimento della Provincia però fa discutere e agita il Comprensorio Alpi, che valuta ipotesi come quella di permettere il prelievo di capi nelle zone a maggior concentrazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA