Trovato nel rio Torto
il pensionato disperso

Il corpo di Mario Valsecchi, il pensionato di Civate disperso da venerdì 17, è stato recuperato nella mattinata di domenica 19 dai sub dei vigili del fuoco nel rio Torto, nei pressi della zona industriale di Valmadrera.

Trovato nel rio Torto il pensionato disperso
Le speranze - a dir la verità davvero minime - di riuscire a trovare ancora vivo Mario Valsecchi si sono spente poco prima delle 11 di domenica, quando il cadavere dello sfortunato pensionato è stato recuperato nel rio Torto a Valmadrera dai sub dei vigili del fuoco. Sul posto anche i carabinieri della stazione di Valmadrera, che hanno immediatamente cintato tutta la zona per tenere lontani curiosi e fotografi.
Quando, ieri in mattinata, l’epilogo della tragedia appariva purtroppo ormai definitivamente chiaro i concittadini di Mario Valsecchi stentavano ancora ad arrendersi all’evidenza.
«Non è sicuro che appartenga a lui il corpo ritrovato a valle nel fiume – s’ostinava il sindaco, Baldassarre Mauri – Gli effetti personali di Valsecchi sono stati ritrovati al ponte di Toscio sabato mattina; quelle spoglie non hanno ancora un nome». Ma la caparbietà dei civatesi doveva essere di breve durata: l’associazione tra il disperso e il rinvenimento, avvenuto nei pressi della zona industriale di Valmadrera, è stata piuttosto rapida. Com’è noto l’allarme per l’uomo – Mario Valsecchi aveva 65 anni ed abitava nel rione Tozio – era stato dato venerdì sera; il pensionato era stato visto per l’ultima volta nei pressi dell’abitazione situata al limitare del bosco, intento ad accatastare legna sul proprio terreno, lungo il Rio Toscio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA