Valmadrera: a 102 anni
morta Rachele Gavazzi

Apparteneva a una delle famiglie più storiche e importanti della città, rilevante per il peso economico e annoverata persino nell'araldica di Valmadrera avendo prestato la propria aquila nientemeno che al gonfalone comunale. I funerali si terranno giovedì pomeriggio alle 15 a Villa Gavazzi

Valmadrera: a 102 anni morta Rachele Gavazzi
VALMADRERA E' deceduta nella mattinata di martedì - all'età di 102 anni - Rachele Gavazzi, la "signorina" per antonomasia, come in altri tempi si diceva "l'avvocato" o "il signor dottore" e tutti capivano di chi si stava parlando senza bisogno d'aggiungere altro.


Apparteneva a una delle famiglie più storiche e importanti della città, rilevante per il peso economico e annoverata persino nell'araldica di Valmadrera avendo prestato la propria aquila nientemeno che al gonfalone comunale: tanto i Gavazzi sono radicati nel territorio e nella storia; il nome stesso rimanda a un'era che fu, quando nel giardino della sontuosa villa la lingua dell'aristocrazia era il francese e la filantropia andava di moda.


Rachele Gavazzi intrattenne durante la seconda guerra mondiale i soli rapporti possibili con tanti giovani valmadreresi al fronte, leggendone le rare lettere ai genitori normalmente analfabeti. La "signorina" era anche, naturalmente, emancipata: così fu consigliere comunale, tra le primissime donne.


I funerali si terranno giovedì alle 15 a Villa Gavazzi.


Tutti i dettagli nel servizio su "La Provincia di Lecco" in edicola mercoledì 12 giugno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA