Lunedì 31 Ottobre 2011

Galbiate: resuscita
il progetto piedibus

GALBIATE Dato per morto da tempo e definitivamente tracollato lo scorso anno, il piedibus è improvvisamente resuscitato e inaspettatamente promette di trascorrere in gamba l'intero anno 2011/2012.

Il miracolo è avvenuto grazie all'impegno di volontari spuntati da ogni dove e «della presidente del comitato genitori delle scuole di Galbiate, Mariangela Colombo che - sottolinea l'assessore comunale all'Istruzione, Elisa Foti - si è impegnata in prima persona per il reclutamento».

Il piedibus, infatti, non può  funzionare senza volontari: è un corteo di alunni quotidianamente scortati lungo il percorso da e per le scuole, allo scopo di promuovere il movimento e la conoscenza del proprio paese, prendere dimestichezza con gli spostamenti tra le auto e in un contesto urbano, permette inoltre di socializzare coi compagni durante la passeggiata.

Tutti obiettivi importanti per la crescita, persi letteralmente per strada negli anni scorsi: già nell'anno scolastico 2009/2010 a Galbiate si era arrivati a organizzare una sola linea, ma almeno si riusciva a garantirla tutti i giorni: con l'autunno 2010 non era stato più possibile concretizzare neppure quel minimo risultato.

Tutti i dettagli del progetto su "La Provincia di Lecco" in edicola martedì 1 novembre.

r.crippa

© riproduzione riservata