Per Elemaster Group  un premio da Hitachi
Gabriele Cogliati, presidente e Ceo di Elemaster Group

Per Elemaster Group

un premio da Hitachi

L’azienda di Lomagna è un collaboratore fondamentale per il gruppo Hitachi Rail

È un collaboratore fondamentale per il gruppo Hitachi Rail e per questo merita non soltanto di conoscere i piani futuri della holding, ma anche un premio di valore e significato. Elemaster Group, l’azienda di Lomagna leader nella progettazione, industrializzazione e produzione di schede elettroniche e prodotti elettronici completi, applicati a settori altamente tecnologici, ha ricevuto il premio “Manufacturing Partner of the year”.

Un riconoscimento di rilievo per la realtà produttiva nata nel 1978 grazie all’intuizione di Gabriele Cogliati, che avviava all’inizio di ottobre la propria fortunata avventura imprenditoriale in uno scantinato di Merate, e cresciuta esponenzialmente negli anni con una ramificazione che l’ha portata dalla Brianza lecchese ad espandersi in Europa, Usa, India e Cina, contando complessivamente oltre mille dipendenti e un fatturato che punta ai 250 milioni di euro.

L’importante riconoscimento è stato consegnato da Andy Barr, Vice President and Executive Officer, CEO di Railway Systems Business Unit Hitachi LTD, nelle mani dello stesso Cogliati, presidente e CEO di Elemaster, nel corso dell’importante meeting “Hitachi Rail Partners Day” tenutosi a Londra in settembre.

Hitachi Rail, nella circostanza, ha voluto incontrare un ristretto gruppo di selezionati fornitori a livello mondiale, qualificati come partner strategici per lo sviluppo della società, per condividere le proprie strategie per i prossimi anni.

Alla presenza di tutto il top management di Hitachi, dopo aver discusso le linee guida del rapporto tra le due società e confermato la volontà di mantenere e ulteriormente consolidare tale partnership, Barr ha ringraziato Elemaster per il prezioso contributo, quale fornitore strategico di schede ed apparati elettronici, al raggiungimento degli obiettivi di crescita e competitività del Gruppo Hitachi Rail.

A propria volta il Gabriele Cogliati ha dichiarato: «Siamo orgogliosi di poter collaborare con un player mondiale nel settore ferroviario del calibro di Hitachi e desidero ringraziare tutti i manager presenti, ed in particolare mr. Barr e l’ing. Ulderigo Zona, Supply Chain & Construction Vice President Hitachi Rail STS S.p.A, per la fiducia accordataci e per la costante e fattiva cooperazione. Questo premio è lo stimolo per ulteriormente migliorare le nostre performance e raggiungere gli obiettivi che abbiamo condiviso durante l’incontro».

L’azienda di Lomagna, che già negli anni scorsi era stata premiata da Hitachi per l’affidabilità e la qualità nel supportare operativamente il business del gruppo nel mondo, nei giorni scorsi è stata protagonista anche in occasione della prima mostra italiana nel settore delle tecnologie ferroviarie, “Expo Ferroviaria”.

Nella circostanza, i referenti della realtà lecchese hanno mostrato alcuni esempi dei dispositivi elettronici di progettazione e produzione che Elemaster fornisce ad alcuni dei più grandi attori internazionali del settore ferroviario.

Tra principali applicazioni offerte, i sistemi di controllo e comunicazione a bordo treno, i sistemi di sicurezza, i sistemi di segnalamento ferroviario, i sistemi di controllo del materiale rotabile, le stazioni automatiche di arresto dei treni e i servizi di manutenzione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA