“Artigiano in fiera”, tutti sugli sci: skipass unico sulle piste a 30 euro
Ecco come si presenterà lo stand di Valtellina Turismo

“Artigiano in fiera”, tutti sugli sci: skipass unico sulle piste a 30 euro

I voucher si possono acquistare allo stand di Valtellina Turismo a partire da sabato.Utilizzabili durante tutta la stagione escluso il periodo dal 24 dicembre al 9 gennaio.

Ancora pochi giorni. Si avvicina il taglio del nastro dell’attesa edizione 2014 de “L’Artigiano in Fiera”. La manifestazione, infatti, verrà inaugurata sabato a Fiera di Milano Rho-Pero e durerà fino a lunedì 8 dicembre (un giorno in più rispetto al 2013). Tra le attrattive del Villaggio Valtellina spicca lo skipass promozionale unitario. «Anche quest’anno – spiega la presidente di Valtellina Turismo, Giovanna Muscetti – si rinnova il progetto voucher convertibile in skipass valido per tutte le skiarea della nostra provincia (esclusa la Val Gerola). È un’opportunità che viene offerta soprattutto ai turisti di prossimità lombardi, come già avvenuto lo scorso anno».

I voucher saranno acquistabili al prezzo promozionale di 30 euro cadauno allo stand di Valtellina Turismo sito all’interno del Villaggio Valtellina e saranno utilizzabili durante tutta la stagione invernale 2014/2015, escluso il periodo dal 24 dicembre al 9 gennaio compresi.

Grazie al supporto dell’Unione commercio, si rinnova anche quest’anno la presenza valtellinese all’evento curata da Valtellina Turismo, la società promotrice e coordinatrice del Villaggio Valtellina. Esso sarà ubicato in un’unica area di complessivi 413 mq, all’interno del Padiglione 1 della fiera, stand C83 B84. Tante e rilevanti le novità della partecipazione della nostra provincia alla manifestazione: uno spazio ampliato (oltre 80 mq in più); il nuovo allestimento, più curato, importante e caratterizzato da una grafica ulteriormente affinata, elegante e connotata; le proposte del ristorante valtellinese, quest’anno curato da Fabio Valli del ristorante Combolo di Teglio, che, con l’ausilio dell’Accademia del pizzocchero, permetterà ai visitatori di gustare le ricette della tradizione valtellinese. Piatti che saranno realizzati anche con prodotti delle nostre aziende locali presenti nel Villaggio Valtellina, una collaborazione a “metro zero”.

«Lo skipass unitario – sottolinea Muscetti – ben si inserisce all’interno del Villaggio Valtellina: da un lato, appare in piena sintonia con lo spirito di appartenenza al territorio che anima le 13 aziende locali espositrici e, dall’altro, va a integrarne l’offerta realizzando il connubio tra neve, agroalimentare/enogastronomia e paesaggio (quest’ultimo valorizzato anche nelle gigantografie collocate in ogni stand e nell’area ristorante), così importante in un’ottica di destagionalizzazione turistica. Temi, questi ultimi, che nel 2015 rappresenteranno il filo conduttore del progetto “Valtellina for Expo”, che vede come capofila la Camera di commercio».

«Tengo altresì a sottolineare – aggiunge Muscetti – l’importante valore simbolico dello skipass quale segnale di unità da parte delle skiarea che, da Livigno a Madesimo, si sono messe insieme per rinnovare una promozione che rientra nel progetto di promo-commercializzazione del nostro territorio come unica destinazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA