Wall Street, altro passo avanti  Affidata la pizzeria della legalità
L’ex ristorante della mafia Wall Street presto riaprirà come pizzeria della legalità

Wall Street, altro passo avanti

Affidata la pizzeria della legalità

Verificati tutti i requisiti, il Comune ha assegnato la gestione. Ora la stipula del contratto con i vincitori: Fabbrica di Olinda, Arci e Auser

Ulteriore passo in avanti per il progetto della pizzeria della legalità.

Il Comune di Lecco ha infatti dato il via libera all’assegnazione definitiva della Wall Street all’associazione temporanea di imprese formata da Fabbrica di Olinda società cooperativa sociale onlus (capofila), Arci Lecco e Auser Volontariato Filo d’Argento di Lecco.

I tre soggetti infatti sono risultati in possesso dei requisiti previsti dalla legge. La cordata di realtà associative, vincitrice del bando a evidenza pubblica, dovrà gestire il locale secondo il progetto “I sapori e i saperi della legalità”.

La commissione esaminatrice nelle scorse settimane aveva valutato positivamente le caratteristiche della proposta progettuale presentata da Olinda, Arci e Auser, sia dal punto di vista sociale sia dal punto di vista economico.

Si procederà ora alla stipula del contratto di comodato d’uso gratuito, così come previsto dalla legge sui beni confiscati, tra Comune di Lecco e le tre imprese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA