Ventimila veicoli in un giorno  La Regina verso il record
Uno degli ingorghi che hanno caratterizzato il ponte di questi giorni: qui siamo ad Ossuccio (Selva)

Ventimila veicoli in un giorno

La Regina verso il record

Centro lago: una punta di 19.700 tra auto e bus nella giornata del primo maggio. Sono oltre 7mila in più rispetto allo scorso anno

Anche sulla statale Regina, queste sono settimane di assoluta par condicio. E così se giovedì sono stati soprattutto i Tir a mandare in tilt le strettoie del Centro lago, in particolare quella di Sala Comacina, ieri è stata la volta dei pullman turistici.

Il picco del caos viabilistico di venerdì si è avuto tra le 10.30 e le 11, quando ben sette bus turistici hanno mandato in tilt il traffico, con relative polemiche lungo la Regina e sui social network. «C’è poco da fare quando nelle strettoie transitano sette pullman turistici in rapida successione uniti al traffico giornaliero - sottolinea il comandante della polizia locale di Tremezzina, Massimo Castelli - Ed è andata ancora bene, considerato che comunque a Spurano erano ancora in servizio gli osservatori del traffico».

I numeri non lasciano dubbi. Basti pensare che ai 40 mila veicoli censiti dai varchi Ocr nello scorso fine settimana, si sono aggiunti i 19. 700 del 1° maggio e i 15 mila di giovedì. Impietoso il confronto con il passato. Prendendo come riferimento il 1° maggio, quest’anno sono transitati qualcosa come 7.296 veicoli in più rispetto al 2018, il che significa oltre 300 veicoli in più all’ora, che diventano molti di più se si escludono le ore notturne. Numeri da allarme rosso, dunque. Da lunedì - alle 7 in punto - scatta la “fase due” dell’operazione osservatori del traffico (affidati al Consorzio Concerto), che proseguirà ininterrottamente - cinque giorni la settimana - sino al 31 ottobre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA