Valmadrera: Rusconi

tanti messaggi di sostegno

La nuova campagna degli Amici dell’ex sindaco dopo la marcia: telegrammi inviati in carcere

Intanto la moglie Lucia gli ha consegnato le prime quattrocento firme raccolte per fargli forza

Valmadrera: Rusconi tanti messaggi di sostegno
Anche nel corso della serata della marcia silenziosa, sono state raccolte firme di sostegno per Marco Rusconi

Pioggia di telegrammi sul carcere di Opera: è la nuova campagna degli “Amici di Marco Rusconi” per manifestargli vicinanza.

Intanto, la moglie Lucia gli ha consegnato - nel corso di un toccante incontro nel parlatorio del penitenziario - le prime quattrocento firme raccolte durante la marcia di solidarietà svolta martedì sera per le vie della città e terminata davanti al santuario di San Martino.

La petizione continua: si sono resi disponibili due negozi (l’utensileria di via XXV Aprile e il coiffeur Dino) quale recapito per chi vorrà aggiungersi. Intanto, i primi fogli fitti di adesioni al pensiero di Kahlil Gibran («Il tuo prossimo è lo sconosciuto che è in te») prescelto per incoraggiare l’ex sindaco a resistere gli è stato recapitato direttamente.

Tutti i dettagli negli ampi servizi sui risvolti dell’inchiesta, su “La Provincia di Lecco” in edicola sabato 26 aprile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA