Turista infortunato a Pescegallo: sospetta fattura della tibia
L'uomo è stato messo in sicurezza, imbarellato e trasportato fino all'ambulanza, per il successivo trasporto in ospedale

Turista infortunato a Pescegallo: sospetta fattura della tibia

Si trovava lungo la stradina che dai condomini porta al parcheggio ma a causa della presenza di ghiaccio è scivolato.

Un turista irlandese di 51 anni si è infortunato nel tardo pomeriggio di oggi, in località Pescegallo, Gerola Alta, a 1550 metri di quota. Si trovava lungo la stradina che dai condomini porta al parcheggio ma a causa della presenza di ghiaccio è scivolato e ha riportato la sospetta fattura della tibia.

La Centrale ha inviato sul posto i tecnici della stazione di Morbegno del Cnsas (una squadra di sette soccorritori), il Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza e la Croce Rossa di Morbegno. L’uomo è stato messo in sicurezza, imbarellato e trasportato fino all’ambulanza, per il successivo trasporto in ospedale. L’intervento è cominciato intorno alle 16,30 ed è terminato un paio di ore dopo. In inverno, durante le escursioni in montagna, anche a basse quote sui sentieri può esserci del ghiaccio. I ramponi sono uno strumento da avere nello zaino perché, se usati nel modo corretto, possono evitare brutte cadute.


© RIPRODUZIONE RISERVATA