Spaccio di droga  Preso dai carabinieri  è finito in manette
La droga sequestrata dai carabinieri

Spaccio di droga

Preso dai carabinieri

è finito in manette

Arrestato pizzaiolo di 37 anni residente a Verceia

Arrestato dai militari

un pizzaiolo egiziano

Il giudice ha disposto

l’obbligo di dimora

Riuscita operazione antidroga compiuta a Verceia, dai carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Chiavenna supportati dai colleghi del Nucleo operativo e radio mobile.

Operazione che ha permesso l’arresto in flagranza di spaccio di un 37enne di origini egiziane, regolarmente residente a Verceia, di professione pizzaiolo, e il deferimento in stato di libertà di una giovane sondriese con la quale è intervenuto lo scambio di cocaina.

Avvenuto dentro un pub, nei pressi del quale i militari si erano appostati per cogliere il 37enne con le mani nel sacco. Cosa che è avvenuta: lo spacciatore ha fornito quattro dosi di cocaina alla donna, quantità superiore a quella considerata per uso personale.Addosso gli sono, poi, state trovate altre 4 dosi pronte per lo spaccio. Circa 2 i grammi di sostanza sequestrati, oltre a 200 euro in contanti, una bilancia di precisione e un telefonino cellulare. Convalidati, ieri, dal giudice, gli arresti domiciliari e disposta la misura dell’obbligo di dimora a Verceia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA