Sospeso dal lavoro il medico No Vax. Oltre 1.200 pazienti senza dottore a Galbiate
Il centro medico di Galbiate

Sospeso dal lavoro il medico No Vax. Oltre 1.200 pazienti senza dottore a Galbiate

L’Ats ha preso provvedimenti contro Francesco Sacchi, che quindi non può visitare. I malati non possono ricevere visite se non dalla guardia medica, ma solo in determinati orari

Sono 1.200 i pazienti del dottor Francesco Sacchi, rimasti improvvisamente senza il medico di famiglia. È la conseguenza della sua sospensione, avvenuta per non essersi sottoposto al vaccino anti Covid. Ieri il caso è esploso, dopo che i pazienti non hanno più trovato il proprio medico in ambulatorio: per un paio di giorni hanno tentato invano di ottenere appuntamento, intanto si sono ritrovati a corto di farmaci e in difficoltà per le ricette ma, soprattutto, nell’impossibilità di farsi visitare.

Ieri, infine, qualcuno ha stazionato ore nel centro medico di via Primo maggio in attesa e in cerca di risposte, ma senza indicazioni né da parte dell’azienda sanitaria, né ovviamente degli altri medici in servizio.

L’articolo completo sull’edizione di giovedì 26 agosto de La Provincia di Lecco


© RIPRODUZIONE RISERVATA