Paura per scout perso sui monti

Ritrovato sano e salvo

Paura ieri sera per l’allarme lanciato da una capo scout di Bergamo che al termine dell’uscita in valle Imagna si è accorta che all’appello mancava un ragazzo.

La ragazza è salita fino al rifugio Resegone a Brumano e da li ha lanciato l’allarme. Immediatamente sono scattate le ricerche da parte del Soccorso Alpino di Bergamo che ha coinvolto anche il Soccorso Alpino di Lecco che ha iniziato le ricerche sul versante lecchese della montagna, a Morterone.

Il gruppo aveva percorso infatti la zona di Fuipiano in Valle Imagna che confina con Morterone. Il ragazzo si è allontanato e ha perso l’orientamento e si temeva potesse essere arrivato sulla parte lecchese. Fortunatamente però, dopo i primi momenti di disorientamento, lo scout è riuscito a ricordare il percorso che aveva fatto insieme al gruppo in salita, ed è tornato a vale da solo. Spaventato e infreddolito è stato accompagnato all’ospedale per dei controlli .

© RIPRODUZIONE RISERVATA