Osnago, Doppio lutto alla Plastiape  Muore al funerale del collega
Kady Cissè deceduta al funerale

Osnago, Doppio lutto alla Plastiape

Muore al funerale del collega

Kady Cissè, quarantenne mamma di tre figlie ha avuto un malore sabato pomeriggio alle esequie di Eros Oggioni

Doppio lutto alla Plastiape di Osnago, che nel giro di pochi giorni perde due operai che vi lavoravano ormai da parecchi anni. E con una coincidenza davvero incredibile, il secondo decesso è avvenuto per malore al funerale del primo dipendente deceduto. Giorni fa infatti Eros Oggioni, 55 anni, residente a Villanova di Bernareggio, è venuto a mancare e nel pomeriggio di sabato si sono svolti i suoi funerali, nella chiesa di Sant’Eustorgio di Arcore, in provincia di Monza Brianza. Vi ha partecipato anche la collega da molti anni Kady Cissè, 40 anni, originaria della Costa d’Avorio ma ormai perfettamente integrata in Italia. Abitava a Cisano Bergamasco, sposata e madre di tre figlie, e purtroppo durante il servizio funebre si è sentita male. Un malore che purtroppo si è rivelato fatale e non le ha lasciato scampo. La tragedia è avvenuta sabato pomeriggio attorno alle 15, proprio quando la donna di origini ivoriane era arrivata alla cerimonia funebre assieme ad altri amici e colleghi di lavoro per salutare per l’ultima volta Eros Oggioni, con cui aveva lavorato per parecchi anni. E’ stata colpita da arresto cardiaco ed è stata subito soccorsa dai presenti, che hanno anche chiamato i soccorsi, con un’ambulanza della Croce Rossa di Villasanta accorsa sul posto. I soccorritori hanno cercato di stabilizzarla e hanno messo in atto le manovre rianimatorie, poi l’hanno trasportata d’urgenza in ospedale ma purtroppo tutti i tentativi sono stati inutili, hanno dovuto constatarne il decesso. La sua dipartita ha suscitato molto cordoglio fra i tanti colleghi presenti, accomunati dal lavoro quotidiano nell’azienda osnaghese. Non è stato possibile raccogliere un ricordo da parte dei vertici aziendali ma i colleghi la ricordano come una persona disponibile e dedita alla famiglia. E’ stato invece il sindaco di Cisano, Andrea Previtali, a ricordarla: «Purtroppo mi è giunta la notizia della morte della giovane Kady Cissè, sono dispiaciuto e porgo le più sentite condoglianze a nome mio, dell’amministrazione comunale e di tutti i cittadini di Cisano, al marito, alle figlie e a tutti i familiari per la morte della giovane mamma».L.Per.


© RIPRODUZIONE RISERVATA