Martedì 01 Luglio 2014

Oggiono, caso di legionella

Docce chiuse alle piscine

Docce chiuse per un caso di legionellosi ma piscine aperte a Oggiono
(Foto by foto Cardini)

Un caso di legionellosi: docce chiuse negli spogliatoi delle piscine interne ed esterne “Stendhal”. Le vasche però restano aperte.

«Non del ceppo più virulento – precisa l’amministratore delegato, Paolo Tombini – Già nella giornata di oggi dovremmo essere in grado di comunicare l’esito delle colture che confidiamo sia negativo».

Infatti, negli ultimi giorni sono state effettuate le disinfezioni prescritte dall’Asl e poi un successivo prelievo: inviato a un laboratorio certificato, dimostrerà nelle prossime ore se gli interventi siano stati efficaci e sia pertanto possibile un pronto ritorno alla normalità.

«Giorni fa – riepiloga l’amministratore delegato – a seguito di un caso, sono avvenuti controlli da parte dell’Asl: l’esito dell’elaborazione dei campionamenti ha portato alla luce la presenza di legionella nel prelievo riferibile a una sola doccia di un solo spogliatoio».

La situazione

«Ma il sistema è interamente collegato e servito dalla medesima rete pertanto è stato necessario sospendere l’utilizzo di tutte le docce di tutti gli spogliatoi».

Tutti i dettagli negli ampi servizi su “La Provincia di Lecco” in edicola martedì 1 luglio.

© riproduzione riservata