Martedì 19 Agosto 2014

Livigno, troppe morsicate

Regole e aree verdi per cani

Il Piccolo Tibet definisce regole e sanzioni per i proprietari dei cani

Quasi una trentina di persone finite al pronto soccorso perché morsicate hanno fatto scattare l’emergenza.

Un giro di vite nei controlli sulla libertà degli amici a quattro zampe, ma anche una bella novità: per la prima volta i cani custoditi (senza guinzaglio) dai padroni avranno spazi aperti per giocare sui prati verdi comunali immensi.

Inoltre sono stati stabiliti orari ad hoc sulla pista ciclabile per passeggiare in libertà con il proprio cane, senza disturbare bambini, mamme o chi fa attività sportiva.

Sacchetto obbligatorio

Tolleranza zero invece sui cani incustoditi che girovagano per il paese senza padrone e sulla pulizia: infatti chi non avrà il sacchetto, sarà sanzionabile con una multa.

Cambia l’approccio culturale: non ci saranno più aree cani chiuse, ma aperte e indicate.

Altri particolari e curiosità sull’edizione de La Provincia di Sondrio in edicola il 19 agosto

© riproduzione riservata